La via dei Navicelli 3-4-5 Ottobre 2014

set 18, 14 La via dei Navicelli 3-4-5 Ottobre 2014

locandinaNavicelli

Ritrovo:
Venerdì 03 Ottobre | Livorno, Cripta di San Jacopo h 8,00
LA VIA DEI NAVICELLI, dal mare incontro alla Francigena. Anteprima a piedi da Livorno ad Altopascio in 3 giorni..


MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE E PROGRAMMA COMPLETO

Formula di partecipazione :
1, 2 o 3 giorni
Quota a persona:
35 euro ( 1 giorno),
50 euro ( 2 giorni),
65 euro ( 3 giorni).
La quota comprende:
-guida ambientale per l’intero percorso,
-visita alla Cripta,
-passaggio in battello con accompagnatrice turistica.
MODALITA’ DI PAGAMENTO DELLA QUOTA:
caparra del 50% almeno 5 giorni prima mediante versamento sul cc. postale n° 1004443949 intestato a Pro Loco Livorno, oppure bonifico bancario IBAN IT72 Q076 0113 9000 0100 4443 949 saldo al momento della partenza.
Numero minimo per attivare il programma:
20 persone, in caso di un numero minore di partecipanti il passaggio in battello potrebbe non essere attivato
in ogni modo non meno di 7 partecipanti.
Termine iscrizioni 30 settembre ore 12
Contatti:
info@prolocolivorno.it
ombrettabachini@hotmail.it
0586/1945242
392/7697963
IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE MODIFICHE DOVUTE ALLA TIPOLOGIA DEL GRUPPO O ALLE CONDIZIONI ATMOSFERICHE SIA PRIMA CHE DURANTE L’ESCURSIONE.

Prima tappa: LIVORNO – PISA
Dalla cripta di S. Jacopo in Acquaviva in Livorno, luogo di riferimento per il transito dei pellegrini nel medioevo, ci incamminiamo verso la Livorno medicea, affascinante con i suoi canali e la fortezza, la “Venezia toscana”. Dal molo di fronte ai famosi “Quattro mori” un servizio di battello, con la presenza di una simpatica ed efficiente guida livornese, ci permetterà di vivere la suggestiva esperienza di percorrere i canali della famosa Venezia e vedere questa parte di Livorno da un’altra ottica. Lo sbarco avverrà sulla sponda sud del Canale dei Navicelli da cui riprenderà il nostro cammino. I canali della bonifica che si snodano nella campagna pisana ci accompagneranno per tutta la tappa. Dal loro sviluppo possiamo capire quale fosse, nell’antichità, il percorso per risalire all’Arno con l’aiuto dei Navicelli fino a Pisa e poi a Vicopisano. A metà viaggio incontriamo la splendida Basilica di S. Piero a Grado, che era sede di un approdo importante per i traffici marittimi. Entriamo infine a Pisa con una bella vista sui lungarni e sulle chiese romaniche che ancora si trovano vicine alle sponde del fiume. Una breve visita della città e , in modo particolare, della Chiesa di S. Martino dove si trovano le spoglie di S. Bona, pellegrina e patrona delle hostess, ci porterà a concludere l’ intensa giornata del viaggio.
QUANDO: venerdì 3 ottobre ore 8-17
RITROVO: Cripta S. Jacopo in Acquaviva, Piazza S. Iacopo in Acquaviva Livorno (collegamenti dalla stazione FS. Livorno centrale con Bus 20 minuti di viaggio) ore 7.45
PARTENZA: ore 8.00
Accompagna Nino Guidi, Guida Ambientale.
PRANZO: al sacco a cura dei partecipanti. Partire con borraccia piena. Fonte a S. Piero a Grado. Possibilità di acquistare viveri e avere ristoro intorno alla Basilica di S. Piero a Grado.
DIFFICOLTA’: Escursionistico, nella scala CAI. Questa è una camminata di medio impegno. Percorso in piano senza dislivelli che si sviluppa prevalentemente su strade bianche. Lunghezza 23 km. Ore 7 di cammino escluso le soste. Per camminatori con un po’ di allenamento. Possibilità di interrompere la tappa a S.Piero a Grado e arrivare, autonomamente, a Pisa con servizio Bus.

Questa escursione richiede abbigliamento e scarponi da trekking, capacità e esperienza adeguate all’impegno previsto ( soprattutto per il caldo in caso di bel tempo). Confrontalo con la tua esperienza, con la tua forma fisica e la tua abitudine al cammino. Se hai dubbi prima di prenotare contatta la Guida, Nino (328/4671577 –niguidi@inwind.it) a disposizione per chiarirli.
DORMIRE a Pisa Venerdì sera:
ostello della gioventù, Via Corridoni 050 5201841.

Seconda tappa: PISA – VICOPISANO
Pisa-Vicopisano, foto di Nino Guidi
Ci lasciamo alle spalle la città per seguire passo, passo il grande fiume che ha determinato la storia medievale della Repubblica pisana e raggiungere il centro storico del Suggestivo Borgo di Vicopisano. Lungo il percorso incontreremo : la Chiesina di San Bartolomeo, la Pieve di Santa Giulia, la Torre di Caprona e numerose testimonianze della via medievale.
QUANDO: sabato 04 ottobre, ore 8-15
RITROVO: Pisa, Stazione dei treni ore 7,45 primo appuntamento – Pisa, Chiesa di San Sepolcro ore 8,30 secondo appuntamento
PARTENZA: ore 8,45
Accompagna : Nino Guidi guida Aigae.
PRANZO: al sacco a cura dei partecipanti.
DIFFICOLTA’: Medio-impegnativa (7 h di cammino senza dislivello – 23 km). Questa è una camminata abbastanza impegnativa. Non ci sono dislivelli, si percorrono argini, sterrate, stradine asfaltate e piste ciclopedonali.
ARRIVO: Vicopisano nella sera festeggiamenti santa patrona Madonna del Rosario.

Questa escursione richiede abbigliamento e scarponi da trekking, capacità e esperienza adeguate all’impegno previsto. Confrontalo con la tua esperienza, con la tua forma fisica e la tua abitudine al cammino. Se hai dubbi prima di prenotare chiama la segreteria (0586/1945242) o la Guida, NINO (3284671577) montagnedilegami@libero.it
Note: la guida si riserva di modificare il programma in base a variabili come meteo, gruppo o altro.
DORMIRE a Vicopisano sabato sera:
accoglienza pellegrina presso la parrocchia del Rosario gentile concessione di Padre Eusz oppure presso Villa Fiona 3397334031.

Terza tappa : VICOPISANO – ALTOPASCIO
Tappa lunga ma di grande fascino. La partenza dallo splendido borgo fortificato di Vicopisano ci porterà a incontrare altre piccole perle del Monte pisano, qualche borgo lo attraverseremo , altri ci faranno compagnia , adagiati sulle pendici dei monti, mentre cammineremo nell’interessante ambiente umido del lago di Bientina. Zone paludose di estremo valore naturalistico e storico che caratterizzano questi territori. Il periodo favorevole ci darà anche l’opportunità di avvistare moltissime specie di uccelli che vengono a svernare e a nidificare. I loro suoni e gridi, il volo a pelo d’acqua ci allieteranno durante la nostra marcia. In lontananza , ma ben riconoscibili nelle giornate limpide, si staglieranno all’orizzonte le cime delle Alpi Apuane e la catena appenninica ancora coperte di neve. Terminato l’attraversamento delle zone umide raggiungeremo l’antica Badia di Pozzeveri e alla fine un altro bel borgo , ben restaurato, Altopascio, che tanta importanza ha avuto nel passato e che oggi si riconferma come luogo di ospitalità per i pellegrini.
QUANDO: Domenica 05 OTTOBRE ore 08- 16
RITROVO: Piazza Cavalca Vicopisano ore 7.45 .Località raggiungibile ( la domenica) solo con mezzi privati, possibilità di recuperare partecipanti alla stazione F.S. di Pontedera.
PARTENZA: ore 08.00
ORGANIZZAZIONE: accompagna Nino Guidi guida Aigae
PRANZO: al sacco a cura dei partecipanti. Partire con borraccia piena. Fonti a Cascine di Buti, Castelvecchio di Compito ( per la variante alta, se il Padule è allagato), Badia Pozzeveri. Possibilità di acquistare viveri e avere ristoro solo ai piedi di Castelvecchio per percorso variante intermedia o var. alta.
DIFFICOLTA’: Escursionistico nella scala Cai , per camminatori con buon allenamento , percorso in piano senza dislivelli che si sviluppa prevalentemente su strade bianche .Lunghezza 27 km / 31 ( a seconda del tratto che potrebbe essere allagato e che ci porterebbe a salire verso il monte ( max 200 mt. dislivello) , 0re 8 di cammino.

NOTE GENERALI
PER CHI HA BAMBINI: bambini abituati a camminare, di provata capacità e attitudine al cammino in gruppo potranno partecipare sotto la responsabilità e conduzione di un adulto accompagnatore.
COSA PORTARE: Scarponi da trekking impermeabili con suola robusta e alti alla caviglia, zaino 40-50 litri con coprizaino impermeabile, abbigliamento per escursione in campagna, giacca vento, pantaloni lunghi, maglia di lana o pile, cappello, mantella e pantaloni per la pioggia, borraccia o bottiglia di acqua con 1 lt, stick per labbra, ricambio di maglietta cotone e calzini da utilizzare al termine dell’escursione, macchina fotografica per chi vuole, eventuali bastoncini telescopici utili per la camminata.. Per chi effettua due o tre tappe necessari un asciugamano, busta per l’igiene personale con sapone (di marsiglia va bene per corpo e bucato), shampoo, spazzolino e dentifricio in piccola confezione, calze, mutande, magliette di cotone o capi tecnici di ricambio, tappi per le orecchie (qualcuno russa), medicinali personali (quelli di primo soccorso li ha anche la guida).
+ Sacco a pelo e materassino se… si accetta l’ospitalità spartana pellegrina a Pisa e a Vicopisano.

Note: la guida si riserva di modificare il programma in base a variabili come meteo, gruppo o altro.
ALTRE INFO :
PRO LOCO LIVORNO: 0586/1945242
RECAPITO DELLA GUIDA: Nino Guidi 3284671577
Pasti: pranzo al sacco a cura dei partecipanti . Arrivare già pronti per cominciare il cammino ( scarpe ai piedi, cestino per il pranzo, borraccia piena)

brochureNavicelliEsterno

brochureNavicelliInterno

Commenti

commenti

Leave a Comment