Appuntamenti alla Libreria Belforte

Ecco gli appuntamenti alla Libreria Belforte:
Mercoledì 3 alle ore 18.00 terzo appuntamento con la scuola di scrittura “LIBERAMENTE” diretta da Sergio Consani ed Elisa Sironi.
Giovedì 4 Maggio alle ore 18.00 si terrà un forum su “Navi e fumi.Progetti per una portualità sostenibile”, intervengono Ing. Franco Quaranta dell’Università di Napoli Federico II e il dott. Massimo Provinciali Autorità portuale di Livorno, il seguente evento è stato promosso ed organizzato dalla consigliere comunale del comune di Livorno Giovanna Cepparello.
Venerdì 5 maggio alle ore 17.30, in collaborazione con il circolo “Il centro “si presenterà il volume di Hubert Corsi “Giorgio La Pira, i minatori di Ravi e la coda del diavolo” edito da Gaffi, sarà presente l’autore introdurrà Enrico Dello Sbarba direttore del circolo.
Lunedì 8 maggio alle ore 17.30, si presenterà il volume di Marco Pannella “Una libertà felice” introduce Andrea Raspanti promotore ed organizzatore dell’evento.

read more

Mostra “Transiti” alla Sala degli Archi

mag 02, 17 Mostra “Transiti” alla Sala degli Archi

Mostra “Transiti” alla Sala degli Archi

Nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova sarà inaugurata sabato 29 aprile (ore 18) “Transiti”, una mostra di Gianfranco Tognarelli e Maurizio Governatori.
Si tratta di una doppia personale che propone le opere pittoriche di Gianfranco Tognarelli di Pontedera e Maurizio Governatori di Fermo, due artisti che, fin dai tempi dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, hanno iniziato insieme un percorso creativo, confrontandosi nelle diversità delle loro tecniche espressive.
L’esposizione si propone come un ideale ponte transappenninico e come momento di trasmigrazione artistica, in una città storicamente cosmopolita e luogo di transiti e incroci di civiltà e culture.

read more

Festival di Musica Sacra “Sanctae Juliae”

mag 02, 17 Festival di Musica Sacra “Sanctae Juliae”
Al via il Festival di Musica Sacra “Sanctae Juliae”Torna nel mese di maggio a Livorno il Festival Internazionale di Musica Sacra “Sanctae Juliae”, terza edizione, legato alle celebrazioni per la Santa Patrona di Livorno, Santa Giulia, (che ricorre il 22 maggio).

L’iniziativa si articola in tre concerti con interpreti internazionali ( lunedì 1 nella Chiesa di Santa Giulia “Stabat Mater”, domenica 7 nella Chiesa di Santa Caterina “Ricordando Francesco Cannizzaro” e venerdì 19 in Fortezza Vecchia “Dido and Aeneas”) con inizio alle ore 21, e con ingresso libero.
Ideato e diretto dalla mezzosoprano e pianista Marta Lotti, livornese attiva in campo internazionale, legata profondamente alla sua città e al ricordo di don Lelio Bausani che ne ispirò la creazione, l’iniziativa è sostenuta dalla Diocesi di Livorno, dal Comune di Livorno, dalla Venerabile Arciconfraternita di Santa Giulia, e per la prima volta con la collaborazione con l’Autorità Portuale di Livorno.

Questo il programma nel dettaglio:

read more

Giornate FAI di Primavera

mar 14, 16 Giornate FAI di Primavera

Il 19 e 20 marzo 2016 torna il weekend dedicato alla cultura più atteso dell’anno con la 24a edizione della Giornate FAI di Primavera. In tutta Italia saranno oltre 900 le aperture straordinarie a contributo libero, destinate a far conoscere piccoli e grandi gioielli del nostro Paese rendendo accessibili ai visitatori palazzi, giardini, castelli e aree naturali, monumenti, chiese, archivi storici e musei.
A Livorno per questa 24a edizione delle Giornate FAI di Primavera sarà visitabile uno degli edifici simbolo della città: la Torre di Calafuria. I locali interni della Torre conservano la struttura originaria dell’epoca di costruzione e in occasione di questa giornata sarà possibile effettuare una visita unica nel suo genere sia per la tipologia dell’edificio che per il privilegiato punto di osservazione del circostante panorama della costa livornese.
Le visite saranno condotte dagli Apprendisti Ciceroni ®, giovani studenti del Liceo Statale F. Cecioni di Livorno, e si svolgeranno a cadenza regolare con i seguenti orari:
sabato 19 marzo dalle 10.00 alle 13.00 ingresso riservato agli Iscritti FAI, (possibilità di iscriversi al FAI in loco) e dalle 13.30 alle 18.30 ingresso aperto
domenica 20 marzo dalle ore 10.00 alle ore 18.30.
Oltre alla Torre di Calafuria sarà possibile visitare anche una breve mostra di immagini fotografiche subacquee degli splendidi fondali livornesi raccolte dal Diving
Center “La Torre di Calafuria”, mentre all’interno del salone del locale “Precisamente a Calafuria” sarà proiettato il video “Livorno Superstar 2.0” realizzato da Marco Sisi e avente come oggetto la Torre di Calafuria e la costa labronica.
Si ringraziano inoltre per la collaborazione i geologi Luciano Cauli e Alessandro Ciampalini ed il professor Fabrizio Dal Canto.
Vi aspettiamo per trascorrere assieme un fine settimana dedicato a un’Italia che rinasce e torna a svelare i suoi tesori.

read more

Mostra: ContamInAzioni

nov 11, 14 Mostra: ContamInAzioni

ContamInAzioni in Fortezza Nuova

 Nel corso del Novecento Paul Dirac, premio Nobel per la fisica nel 1933 e uno dei padri fondatori della meccanica quantistica, si è dedicato con impegno alla costruzione di teorie scientifiche che, oltre a spiegare gli aspetti della natura, fossero anche in grado di ricercarne costantemente la bellezza. Entro quest’ottica, il fisico britannico ha descritto con una formulazione affascinante un fenomeno successivamente noto come Entanglement (“intreccio”) quantistico:

“Se due sistemi interagiscono tra loro per un certo periodo di tempo e poi vengono separati, non possono più essere descritti come due sistemi distinti, ma in qualche modo, diventano un unico sistema. In altri termini, quello che accade a uno di loro continua ad influenzare l’altro, anche se distanti chilometri o anni luce”.

Dunque una segreta tensione reciproca che anima corpi lontani tra loro e che trova una possibilità di estensione anche alla sfera delle esperienze umane e dei sentimenti, nella convinzione di un potere  duraturo che si sprigiona dall’incontro tra persone, oggetti e ambiente che li accoglie.
Da questa suggestione di partenza trae ispirazione ContamInAzioni, il progetto curatoriale di Francesca D’Aria risultato vincitore di PREMIERE LIVORNO, un bando per curatori under 35 indetto dall’Associazione culturale Blob ART in occasione dello scorso PREMIO COMBAT 2014  e promosso dall’iniziativa regionale Toscanaincontemporanea.

Negli spazi della sala degli Archi all’interno della Fortezza Nuova di Livorno, dal prossimo 7 novembre e per due settimane i visitatori potranno osservare le opere che la giovane curatrice ha selezionato tra tutte quelle iscritte alla passata edizione del Premio, al fine di proporre un racconto visivo di quelle interazioni tra elementi di cui parlava Dirac.

I legami tra due corpi A e B, di qualsiasi natura essi siano, creano un presupposto di continuità nel tempo nonostante la lontananza, capace di condizionare il corso degli eventi in modo perpetuo, a tal punto che si può pensare ad una contaminazione, appunto, nella quale ciò che esisteva indipendentemente in principio risulta modificato e fuso dall’incontro-scontro.

La mostra diviene perciò l’occasione di un’indagine sul concetto di interazione vicendevole tra corpi umani ed elementi naturali, dalla quale scaturiscono mutazioni, variazioni dell’identità e la perdita del confine della propria singolarità, a vantaggio di nuove possibilità di essere, agire, apparire. Le opere esposte mirano ad esplorare una varietà di connubi tra entità estranee, dal cui contatto si producono, come chimicamente, nuove realtà in costante dialogo con lo spazio circostante, in una sinergia tra la legge di natura e l’artificio dell’intervento umano.

La statunitense Anna Rose, con i suoi scatti The Dune, The Street e The Shore presenta una variazione estetica del corpo femminile, la cui forma originaria viene mutata in una nuova immagine mediante l’introduzione di corpi esterni, che avvolgono il fisico trasformandolo. La sua connazionale Anna Garner sfrutta invece il mezzo del video per il trittico Proof and Permutations, in cui l’artista si muove in uno spazio neutro ed entra in conflitto con alcuni materiali, sentiti come ostacoli da abbattere, ma al contempo necessari affinché si compia la simbiosi tra corpo e oggetti. C’è poi la ricerca del duo norvegese Suhrke_Skevik, espressa qui dal progetto Transactions, nel quale il motivo costante è rappresentato dal contatto fisico e problematico tra le due protagoniste dei video, in combinazione con quell’ambiente che fa da teatro all’azione. Voce anche agli artisti italiani, con le installazioni di Alessandro Gattuso e Manuele Mirabella che rendono materialmente la percezione spaziale della contaminazione: Nello specchio degli occhi altrui e Metamorfosi 1 da una parte indicano un’elaborazione che trasforma l’oggetto corpo umano naturale in oggetto d’arte, dall’altra sono l’esempio di una metamorfosi che si attua nello smarrimento dell’identità originaria, lo specchio di infinite e nuove possibilità espressive.

Info:
Mostra: ContamInAzioni

date: dal 7 al 22 novembre
sede: Sala degli Archi, Fortezza Nuova – Scali della Fortezza Nuova – Livorno
curatore: Francesca D’Aria
autori: Anna Rose, Anna Garner, Suhrke_Skevik, Alessandro Gattuso, Manuele Mirabella
orari: dal martedì al sabato 15:30 – 19:00
- ingresso libero -

Coordinamento:

Associazione Culturale Blob Art

T +39 0586 881165

E info@premiocombat.it

W www.premiocombat.it/premiere

 

read more

Livorno Music Festival

É tornato a Livorno un appuntamento di grande prestigio a livello internazionale. Infatti è ricominciato dal giorno 25 agosto il Livorno Music Festival, giunto alla  quarta edizione.

Il festival sotto la direzione del Maestro Vittorio Ceccanti è caratterizzato dallo svolgimento di Master Class tenute da docenti di grande rilievo internazionale, come Roland Dyens e Sir Peter Maxwell Davies e frequentate da allievi provenienti da tutta Europa.

Quest’anno, a partire dal 26 agosto il Festival presenta un ambizioso programma con ben 18 concerti in locations suggestive, allo scopo di coniugare la grande musica con la grande bellezza della città che per circa due settimane si trasformerà in un palcoscenico. I concerti si terranno in Fortezza Vecchia, Acquario, Grand Hotel Palazzo, Villa Trossi, Villa Mimbelli, Chiesa di San Ferdinando, Museo di Storia Naturale fino al grande evento all’aperto in Terrazza Mascagni.

I concerti che spaziano dal repertorio classico a quello moderno, contemporaneo e jazz saranno eseguiti dai maestri  docenti, anche insieme ai migliori studenti vincitori delle precedenti edizioni.

Inoltre presso l’Istituto Superiore di studi musicali “P. Mascagni”, che ospita i corsi si terranno, presso l’auditorium i concerti pomeridiani degli studenti con ingresso gratuito.

Calendario dei concerti:

 

Martedì 26 agosto ore 21,00 – Fortezza Vecchia

Teodoro Anzillotti, fisarmonica

J.S. Bach “Variazioni Goldberg”

 

Mercoledì 27 agosto ore 21,00 – Fortezza Vecchia, Quadratura dei Pisani

Roland Dyens, chitarra

Anais d’Andrea, chitarra

“Classico nelle dita e jazzista nella mente”

 

Giovedì 28 agosto ore 21,00 – Museo di storia naturale del Mediterraneo

Manuela Custer, mezzo soprano

Laura Pasqualetti, pianoforte

cantanti della classe di Manuela Custe

“Sentieri di musica esoterica attraverso la riforma di Ranieri Calzabigi”

Musiche di Haydn, Salieri, Mozart e Gluck

 

Venerdì 29 agosto ore 21,00 – Grand Hotel Palazzo

Matteo Fossi, pianoforte

Duccio Ceccanti, violino

Edoardo Rosadini, viola

Giovanni Riccucci, clarinetto

Quartetto ECO, archi

Musiche di Schumann, Strawinski e Dohnanyi

 

Sabato 30 agosto ore 21,00 – Fortezza Vecchia, Quadratura dei Pisani

Quartetto KLIMT, pianoforte e archi

violinista e violista della classe del Quartetto KLIMT

Musiche di Mozart e Brahms

 

Domenica 31 agosto ore 17,30 – Villa Trossi Uberti

Ferdinando Vietti, violoncello

Musiche di Bach, Popper, Kodaly e Ligeti

 

Domenica 31 agosto ore 21,00 – Fortezza Vecchia, Quadratura dei Pisani

in collaborazione con Contempoartnsemble

CONTEMPOARTENSAMBLE

Maurizio Leoni, baritono

Vittorio Ceccanti, direttore

“Eight Songs fr a Mad King” di Sir Peter Maxwell Davies

 

Mercoledì 3 settembre ore 21,00 – Acquario di Livorno

Francesco Loi, flauto

Alessandra Dezzi, pianoforte

Giuseppe Megna, flauto

Musiche di Bach, Poulenc e Doppler

 

Giovedì 4 settembre ore 21,00 – Grand Hotel Palazzo

Jeffrey Swann, pianoforte

Dejan Bogdanovich, violino

Pierre Henri Xuereb, viola

Vittorio Ceccanti, violoncello

Alberto Bocini, contrabbasso

pianista della classe di Jeffrey Swann

I Lieder e La Trota di Franz Schubert

 

Venerdì 5 settembre ore 21,00 – Terrazza Mascagni

Balkan gipsy Klezmer & tarantella band

BARO DROM Orkestar

Mix tra tradizione e innovazione

 

Sabato 6 settembre ore 17,30 – Villa Mimbelli, Sala degli Specchi

QUARTETTO ECO, archi

Brani in prima assoluta dei compositori della classe di composizione di Peter Maxwell Davies e Christopher Austin

 

Domenica 7 settembre ore 21,00 – Chiesa di San Ferdinando

Jeffrey Swann, pianoforte

Vittorio Ceccanti, violoncello

Edoardo Mancini, pianoforte

Quartetto ORFEO, archi

Musiche di Mozart, Schumann, Lizst e Dvorack

 

Costo dei biglietti 10,00 € intero e 6,00 € ridotto

per informazioni 339 3422139

 

Nei giorni 28, 29 e 30 agosto e 4,5 e 7 settembre alle ore 16,00 si terranno i concerti degli allievi delle master class presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni”.

read more